Astrologia Vedica – Salda il tuo debito karmico

labirinto
Qualcuno di noi paga regolarmente un mutuo. Dobbiamo pagare le tasse. A volte, quando siamo stati in difficoltà economiche abbiamo chiesto un prestito ad una banca o, in modo più informale, ad un amico o ad un parente. Un debito è qualcosa di serio e che, ogni persona onesta, cerca di pagare il prima possibile.
Ad esempio, se noi trascuriamo di pagare una multa o una tassa, questa diventa sempre più salata, man mano che il tempo passa. Vi si aggiungono, all’ammontare della somma da pagare, mora e interessi.
Lo stesso principio vale per il Karma. Abbiamo un importante debito karmico che dobbiamo saldare in questa vita. E’ proprio a causa di questo debito che siamo dovuti nascere in questa particolare situazione. Ed è proprio a causa di quel debito che la vita ci crea degli ostacoli. Gli ostacoli sono come muri che creano un labirinto. Questo labirinto ha lo scopo di portarci al centro dello stesso. Perché? Perché al centro c’è il nostro debito.
Il problema fondamentale è che ognuno di noi cerca, inconsciamente o consciamente, di scappare dal labirinto. Nel mito greco, Teseo deve raggiungere il cuore del labirinto per sconfiggere il Minotauro. Ecco, affrontare il nostro debito ci appare come una cosa mostruosamente difficile. Ma non è così! Affrontare il nostro debito karmico è la nostra vera possibilità per risolvere i nostri problemi, superare i nostri ostacoli ed essere felici.
E’ la paura della sofferenza che ci spinge a fare cose sbagliate e, conseguentemente, a soffrire ancora di più.
C’è un principio dell’Astrologia Vedica, che rivela qual è, nella carta astrologica, il nostro particolare debito karmico. E’ legato all’ottava casa, la casa del debito, calcolata da un particolare ascendente, chiamato Arudha. Le case astrologiche in gioco ed i pianeti che sono correlati, rivelano con chi abbiamo il debito e che aree della vita migliorerebbero se lo saldassimo una volta per tutte.
Il problema sorge dal fatto che di solito evitiamo o scappiamo dalle persone a cui dobbiamo karmicamente qualcosa. E’ qualcosa di naturale, perché pensiamo che soffriremmo in contatto con loro.
Quando una persona chiude un debito si sente sollevata, sente che la sua vita è in discesa e che ha risolto un nodo importante. Immaginate di aver pagato l’ultima rata del mutuo della casa, dopo 25 anni con l’acqua alla gola…
Premakumar das
tobefree
logo_astro

www.yogadellestelle.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *